Questa sera ore 21:05 allo stadio San Paolo di Napoli, gli azzurri di Rafa Benitez scriveranno una nuova pagina della storia calcistica partenopea.

Sono 26 anni che il Napoli non approda alle semifinali di una competizione europea, erano i tempi di Maradona, dove tutto era possibile, anche lo scudetto, poi il fallimento della società e ora dopo un ventennio eccoci di nuovo qua a raccontare di una squadra che stasera ha la possibilità di assicurarsi un posto nella finale di Europa League di Varsavia. Il Napoli di Rafa Benitez in Europa non sbaglia un colpo sopratutto al San Paolo, un vero e proprio fortino; ovviamente chi dovrà guidare la squadra sarà il solito Gonzalo Higuain, che vuole vincere la classifica dei marcatori di Europa League e vuole portare gli azzurri alla finale. Sulla carta sembra non esserci partita ma attenzione a questo Dnipro, una squadra solida che si chiude per poi ripartire in contropiede, con ottimi giocatori, come Konopljanka, osservato speciale già nel mercato di Gennaio. Ovviamente Rafa sa come si fa, lui è il re delle coppe, nella sua carriera ha vinto titoli europei ovunque sia andato, da Valencia a Londra passando per Liverpool e Milano. Il sogno dei tifosi partenopei è quello di poter nuovamente veder trionfare il Napoli in una competizione europea, un titolo che ormai manca da troppo tempo ma questo EuroNapoli può farcela. E’ una partita da vincere ad ogni costo, fra le mura di casa gli azzurri dovranno fare la partita e segnare più di un gol, cercando ovviamente di non subirne.

Questa è una di quelle notti che tutti i tifosi aspettano, un San Paolo al completo per supportare una squadra che stasera ha tutte le carte in regola per vivere una di quelle sere dove è possibile sognare, dove è possibile fare la storia.

Napoli-Dnipro probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1):
Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Gargano, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. Allenatore: Benitez. A disposizione: Rafael, Henrique, Jorginho, David Lopez, Gabbiadini, Insigne, Koulibaly.
Dnipro (4-2-3-1):
Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Matos; Kankava, Bruno Gama; Luchkevych, Rotan, Konoplyanka; Kalinic. Allenatore: Markevych. A disposizione: Shelikhov, Vlad, Bezus, Matheus, Bliznicenko, Fedorchuk, Seleznyov.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *